Matrimonio: guida a Partecipazioni e Inviti

REC Blog - Martrimonio Guida a Partecipazioni e Inviti

Se state pensando alle Partecipazioni e agli Inviti, significa che siamo quasi a metà dell’opera: il luogo della cerimonia è stato scelto e prenotato, la location per i festeggiamenti anche, il tema è definito, una lista di invitati è stata stilata… e ora?

Beh, invitiamoli! Arriviamo così alla scelta delle partecipazioni e degli inviti,
ma attenzione miei cari, non sono sinomini.

Partecipazione vs Invito

“Le partecipazioni, partecipano. Gli inviti, invitano.”

Ricordo di aver letto, diverso tempo fa, questa frase su un blog (ma non ricordo l’autore/autrice, mea culpa! Se mi stai leggendo, palesati affinchè io possa ringraziarti pubblicamente) e di averla fatta immediatamente mia. La uso per rendere immediatamente comprensibile la differenza tra i due famigerati cartoncini.

Con la partecipazione si annunciano le nozze a parenti ed amici vicini e lontani i quali, se lo vorranno, potranno assistere alla cerimonia ma non saranno invitati al banchetto.

Con l’invito (il cartoncino che generalmente è più piccolo rispetto alla partecipazione) si invita -appunto- il ricevente ai festeggiamenti.

Consegna & Spedizione

Leggi tutto “Matrimonio: guida a Partecipazioni e Inviti”

Pizzo, mon amour!

Il pizzo (detto anche trina o merletto) è il vero must dell’anno ma, del resto, è mai veramente passato di moda?

Vediamo di conoscerlo un po’ di più. Per identificarlo al meglio possiamo suddividerlo in due macro categorie: quello fatto con l’ago e quello realizzato al tombolo.

Le principali categorie sono:

Chantilly

In seta leggerissimo.

Valenciennes

Di origine francese, è leggero e velato ed è tradizionalmente in lino, sebbene il più usato oggi sia in seta o cotone.

Rebrodè

  Tipo di lavorazione ed indica quel ricamo a rilievo che corre lungo il bordo del pizzo.

Macramè

Molto pesante e consistente, costituito da una serie di nodi e intrecci.

Sangallo

Originario della Svizzera, propriamente di San Gallo, è una lavorazione di tessuto a pizzo traforato realizzato in materiali quali il cotone, il lino oppure il rayon.

A Jour

Ricamo a traforo. Dal francese “a giorno” perché lascia passare la luce attraverso i fori. Questa lavorazione si ottiene togliendo alcuni fili all’ordito del tessuto. Più se ne tolgono più è alto l’A Jour.

Sulla nostra Pagina Facebook trovate l’intero Album dedicato!

Hai visto invece la nostra Bacheca Pinterest? La trovi qui sotto!

fonte: White Sposa

https://www.pinterest.it/RECeventi/pizzo-mon-amour/

A cura di Giordana de Petris – Wedding Planner

Giordana è il guru dell’allestimento per tutti gli eventi di REC – Rete Eventi & Cultura! Come faremmo senza il suo gusto raffinatissimo?